lunedì 5 novembre 2012

ALLO-UIN

In genere non amo le feste commerciali, o meglio, quelle che ormai lo sono diventate, perdendo il loro significato iniziale a vantaggio di speculazioni commerciali. E Halloween non è mai stata da meno. Sapete meglio di me che in Italia cercano di "pompare" questa festa senza nessuno scopo se non quello di vendere. Vendere denti da vampiro, sangue finto, ragnatele e ragni posticci, costumi di ogni sorta, a patto che siano "spaventosi". E già stando qui ho capito una cosa: che ad Halloween ci si maschera da quello che si vuole, non necessariamente da Dracula, da Fantasma Formaggino (il famoso Little Cheese Ghost) o Strega Bacheca. 

Quest'anno anche noi siamo stati introdotti nel magico mondo "de paura", proprio come da tradizione americana e -lo ammetto - mi sono divertita un sacco. Prima a scuola (mercoledi), dove c'è stata la parata nel cortile con successiva merenda in classe, e poi (sabato sera) anche nel compound. Considerando che nel nostro compound ci sono circa 180 case e ogni casa in media è occupata da due/tre bambini (non sono poche le famiglie con quattro, che quindi alzano la media!!!), potete immaginarvi cosa sia successo non appena è calata la notte. Miriadi di bambini accompagnati o soli, piccoli o grandi, si sono riversati tra i vicoletti, andando di casa in casa e rivendicando il classico "Trick or treat"! Io e Orson siamo rimase in casa a spacciare caramelle a chi bussava alla nostra porta, il resto della famiglia ha fatto il giro dei quattro cantoni in compagnia.

Vi butto lì un po' di foto: molta allegria e probabili carie per tutti.
LE MIE DECORAZIONI "HOME MADE"
ALCUNE DECORAZIONI SOBRIE NEL COMPOUND
LA PARATA A SCUOLA
MINI-ASIAN SUPERHEROES...
BEST FRIENDS...
IL CORPO DOCENTE
IL PUFFO QUATTROCCHI E' LA MAESTRA DI ALICE
GATTO E FRAGOLINA: LO SO, POTEVO IMPEGNARMI DI PIU'....

17 commenti:

  1. ma c'è la mini-asian Wonder!!
    I am a strowberry è geniale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dietro avevo scritto ACERBA!

      Elimina
    2. ORSON è spettacolare hahahaha
      solo non capisco che senso ha vestirsi da puffi, superoi, gladiatori, ad Aulin? Non c'è il carnevale per questo?
      E non solo in cina, in america questa usanza dell' off topic, dilaga :S

      Elimina
    3. Ma in America il carnevale non esiste, o sbaglio?

      Elimina
  2. Ma bellissimi!!! da noi in Italia pioveva come non mai e nonostante avessi comperato dolcetti non è passato nessuno a suonare, vista la pioggia che scendeva e sono stata "costretta" :-D a mangiarmeli a suon di tintinnio delle gocce sulla grondaia ;-)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, a noi è andata bene per un pelo: alle nove di sera è scesa tutta l'acqua del mondo!

      Elimina
  3. Io non credo molto a questa festa, come dici tu, più spinta commercialmente che altro. Però ammetto che quando abitavo in condominio e si organizzava questa festicciola i bimbi si divertivano tantissimo a bussare a tutte le porte e a ricevere dolcetti.
    Ora Guu è piccolino e sono ancora fuori dal girone delle feste perciò non so dirti cosa farò o meno.. Però le tue bimbe erano davvero meravigliose! (l'idea della fragola è stupenda!)

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!
    La fragolina con scritto sulla pancia che è una fragolina mi ha fatto morire dal ridere!!
    Noi abbiamo preparato delle maschere a forma di zucca colorate col collage (oscene... l'arte non è il mio forte, nè quello dei miei bimbi), dolcetti e snack fatti in casa (buoni! la cucina è il mio forte si!!).
    Il reparto del supermercato adibito alle cose d halloween era di una tristezza unica, tutto finto, tutto uguale... sono d'accordo con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui è abbastanza una tristezza, a parte forse i chioschetti al mercato dei fiori...

      Elimina
  5. Che allegria! Concordo con chi dice che le tue bimbe erano proprio divertenti! Mi sono piaciute anche le decorazioni fatte da te. Forse così la festa può avere più senso. Cora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ero fiera dei miei disegni: Alice quando le ha viste mi ha chiesto quando andavamo a comprare quelle del negozio... Sic!

      Elimina
  6. Corpo docenti improponibile, Alice meravigliosa e Maia se avesse saputo leggere si sarebbe mangiata, data la sua indole!!

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Basta poco. E tu sei un'esperta di creatività!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...