giovedì 15 novembre 2012

LA SPESA TRA ALTI E BASSI

Ah, oggi è giorno di spesa. Me ne vado al Ciallefu.
Mi aggiro tra i banchi, prendo questo, quello e quell'altro. 
Poi giro l'angolo e mi illumino quando ho cotanta visione:


La reazione é stata a metà strada tra "anvedi la globalizzazione" e "nostalgia-nostalgia canaglia". Più la seconda, credo. Nel senso che faceva tenerezza vedere quelle belle scatolone scintillanti, che fanno tanto festa. Un po' meno il prezzo: 125 RMB, a spanne una quindicina di euro. Ammazza.

Proseguo nel mio giro e rifletto che in fondo la mamma aveva ragione: perché ora che comincia a fare freddo non cucino qualche bella ministra di cereali, legumi o quant'altro possa trovare qui? In fondo se si trova il panettone, ci sarà bene da qualche parte un misto di lenticchie e farro.
Ecco, l'ho trovato.
video

N.B. Se non riuscite a visualizzare il video, in fondo vi è andata meglio di me.

16 commenti:

  1. certo che fa strano il minestrone motta in cina ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le bestie dentro fa ancora più strano.

      Elimina
    2. che forza; qui invece il natale non è ancora iniziato.
      ne ho sentito parlare per la prima volta sabato da mia mamma. Come al solito ero disperata per la pesantezza del clima in famiglia e questa volta per consolarmi mi ha detto "dai che si avvicina il Natale, bisogna essere più buoni..con questo pensiero arrivi fino alla fine dell'anno e poi vedrai"
      un bacioneeee e a presto
      machi:-)

      Elimina
    3. Natale è stress: é per quello che hanno inventato il panettone e il pandoro. Distendono.

      Elimina
  2. O signur!!forse non voglio sapere cosa si muoveva nel pacco della zuppa:)questa è al pari della pozione magica contro il mal di schiena..da brivido.provvederemo a farti avere un container pieno di zuppe ma di quelle buone:) w l'italia almeno per quanto riguarda il cibo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che faccio il pieno quando torniamo a dicembre! A proposito: spero che ci vedremo!

      Elimina
  3. Mi sembra ottimo, c'è già anche la carne insieme ai legumi, piatto unico!
    Barbariccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, questo punto di vista è ottimismo puro.

      Elimina
  4. sono d'accordo con barbariccia! ahahaha!
    buon proseguimento di shopping e..., scherzi a parte, prendi le buste di legumi secchi sigillate e sottovuoto, sono buonissime. ti mando foto via email.
    125rmb per un panettone/pandoro? della motta, poi? bleah! piuttosto fattelo in casa! si', lo so che ci vuole piu' tempo, ma la soddisfazione e' proporzionale ai minuti impiegati, te lo assicuro!
    un abbraccio,
    cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio quello che ha proposto mio marito: questo week-end si fa il panettone. Già mi immagino il livello di gnucchezza...

      Elimina
  5. Cara Giovanna,
    ti seguo, come la tua mamma fa con Anna a Taipei, ma sono meno brava e non scrivo. Di fronte al filmato che, per di più, data la mia immensa abilità, continuava ad andare avanti e ripetersi sullo schermo, facendomi venire una voglia matta di Alka Seltzer, non ho però resistito. Siete strabrave e divertenti, soprattutto quando vi leggiamo comodamente installate in un salotto caucasico. Un grosso abbraccio...e grazie. Elena Calini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere! ...soprattutto se "lenisce" un po' la nostalgia!

      Elimina
  6. Ommioddio. Io ODIO quelle bestioline nere cinesi. Ho buttato via un intera dispensa di roba poco più di un mese fa. Ora sto mooolto attenta quando compro i pacchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' consolante sapere che non sono la sola a fare simili esperienze.
      Siamo io, te e miliardi di bestioline nere.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...