domenica 17 giugno 2012

RICERCHE PERDUTE

Ogni blogger ci é sicuramente passato e prima o poi ha sentito il bisogno di condividere con i suoi lettori questo momento.
Per chi non lo sapesse, soprattutto perché non ha un blog, ciascun blogger ha modo di avere una panoramica di quello che accade intorno alla propria creatura: numero di accessi, origine degli stessi, provenienza geografica dei lettori ed addirittura informazioni circa il sistema operativo o il motore di ricerca del lettore.
Fin qui, niente di male.

Il divertente però, arriva quando si va alla sezione “PAROLE CHIAVE PER LA RICERCA”, opzione che, in buona sostanza, consente di visualizzare quali parole chiave ha inserito la gente che ha poi visualizzato il tuo blog, e che, magari, per l’appunto, stava cercando tutt’altro.
Ma si sa il web é birichino (o scemo, a seconda dei punti di vista) e - a domanda - lui risponde.
Si scopre quindi che la gente talvolta ha seri problemi, nel momento in cui sente il bisogno di fare ricerche su certe cose.
Troverei quasi meno inquietante la classica ricerca a sfondo sessuale: ok, ho scritto un post che ho titolato “Piselli olandesi”, normale aspettarsi decine di pirla che per divertimento hanno fatto la classica ricerca pruriginosa.
Beeeeeeh. Errore!
Le ricerche sono DAVVERO assurde ed é per questo che meritano una seppur breve carrellata..
A tal proposito, molti “colleghi” hanno prodotto perle di divertimento sciorinando a loro volta le parole chiave trovate. Ve ne ne consiglio una su tutte, ma sono certa di averne lette altre, quindi se qualcuno vuole proprorre la sua e farmi memoria penso che a tutti faccia piacere farsi due risate in più.
Ecco dunque cosa ho avuto il piacere di trovare negli ultimi sei mesi tra le parole chiave, sommariamente divise per categorie:

LE DOMANDE ESISTENZIALI
Nel 2012 quali tipi di stendipanni ci sono (e nel 2011 non interessa?)
A casa dell'appestato non si parla mai del morbo? (Non saprei...)

QUESITI SGRAMMATICATI
Gioghi gradis esseri umami                                      
Blogspot contropelo (in entrambi i casi, o siete molto distratti o siete mentalmente in difficoltà)

LAPALISSE INSEGNA
Come si cuociono le verdure alla piastra cinesi (forse alla piastra?)

MAGRITTIANI O DEL SURREALISMO ANIMALE
Cani con ombrello
Tartarughe confezionate vive

PROBLEMI FAMIGLIARI E FRUSTRAZIONI VARIE
I boccoli di mio figlio maschio (Qual é il tuo problema? li voleva corti?)
Auguri buon compleanno dai genitori alla figlia quarantenne (te li aspettavi, piccina?)
Maestrina acida (tu o qualcun’altro? Aaaargh, il dubbio mi attanaglia..)
Gioca a dove ci sono i pisellini (dove? nell’orto?)
Fatto chiappe rosse (le hai fatte o te le hanno fatte? Ed é stata la maestrina acida?)
Non mi va mai bene niente (fratello, la tua é crisi esistenziale vera...)                                         

E per concludere, la TOP PARADE, ovvero il meglio del nostro meglio, direbbero gli Elio e le Storie Tese, naturalmente passibile di aggiornamenti, perché – la rete insegna – non c’é mai limite al peggio:

AL 6° POSTO, per tutti quelli che hanno un Edipo irrisolto
La differenza tra una mamma e una ruota
AL 5° POSTO, per chi si sente un po’ Leonardo e un po’ Archimede Pitagorico
Monociclo tandem
AL 4° POSTO, per chi fa scelte poco istintive (o forse é una mamma ansiosa?)
Il piercing alla lingua causa problemi a scuola?
AL 3° POSTO, per chi pensa di essere un Hannibal Lector con anima cinese
Ravioli cinesi ripieni di carne umana
AL 2° POSTO, per chi ha tempo da perdere
Come lisciare la barba riccia

E, dulcis in fundo, un imperdibile 1° POSTO, dedicato a tutti quelli che hanno sempre avuto il quesito sulla punta della lingua ma, passa oggi e passa domani, non sono mai riusciti a sapere come
Chiedere un antidiarrea in Olanda

Che utile la rete. Se non ci fosse dovrebbero inventarla.

8 commenti:

  1. l ultima è stupenda hahahahahah

    RispondiElimina
  2. Troppo belle, ciao sono mamma di due gemelle di tre anni e mezzo e se ti va di venire a trovarmi ti aspetto parlo appunto della mia esperienza un pò particolare

    RispondiElimina
  3. Per me vince di gran lunga la tre: ravioli cinesi ripieni di carne umana...inquietante.

    RispondiElimina
  4. ma... a proposito di "quesiti sgrammaticati", e' per questo che hai intitolato il tuo post "RICHERCHE PERDUTE"?
    spero che ci allieterai anche durante le tue vacanze. soprattutto raccontandoci del tuo impatto vacanziero in italia, dopo mesi e mesi e mesi di cina.
    un abbraccio,
    cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. E' perché era mezzanotte.
      Corretto!
      :-)

      Elimina
  5. nooooo!!!! era cosi' carino e, poi, azzeccato con l'argomento! non dovevi correggerlo!
    la prossima volta non te lo dico... hehehehehe... :o)

    RispondiElimina
  6. Ommioddio quanto ho riso!!! Fantastico questo post!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...