giovedì 7 giugno 2012

OGGI SI VA... A TONG-LI

Ho pensato che una volta tanto potesse essere interessante dare un'occhiata alla Cina quella vera (più o meno), non quella dei compound, dei supermercati, dei grattacieli e dei fake markets. Qualcosa di un po' più...cinese, diciamo. Non mi espongo a dire autentico, perché temo che oramai dove c'è una località turistica di veramente autentico ci sia davvero pochino.

Anyway, abbiamo finalmente fatto la nostra prima gita, perché - udite udite - il capofamiglia ha fatto la follia di prendere la patente cinese (per auto e per moto, sia mai!) e di ricevere, come da copione, l'auto aziendale. Così, un bel sabato pomeriggio abbiamo puntato il bolide in direzione di tale località Tong-li, altrimenti chiamata "la Venezia d'Oriente" (insieme, ho scoperto, ad almeno altre quattro località cinesi e una decina in tutto il mondo, tra cui anche Bangladesh e Brunei) per vedere finalmente qualcosa di diverso e - io aggiungo - soprattutto per mettere il becco fuori dal pollaio, ché questa cattività comincio davvero a non reggerla più.
Non sono certo una grande fotografa, ma mi faceva piacere condividere con voi giusto qualche immagine, qualcuna curiosa, qualche altra semplicemente "istruttiva", per mostrarvi che paese diverso é la Cina e per confermare a me stessa che fuori da questa città credo ci sia un ALTRO mondo, davver lontano dal nostro, e non solo geograficamente.
La cittadina era molto carina, anche se penso che a volta più che il quadro di insieme, siano i particolari a rendere bene un'idea. Valutate voi...

Canali e barche turistiche

Interno casa: partita a Majhong
  
Hell's kitchen: cucina di ristorante

Spuntino o felino?

Spuntino puzzino: il tofu fritto.
Uno degli odori più insopportabili per i non cinesi. Provare per credere!

Dal parrucchiere: mi faccio una paglia mentre la tinta fa effetto.
(si noti, ANCHE sulle sopracciglia)

Bei volti e animi gentili

Quiete e fatica
 
Il fascino dell'ordine, anche tra povere cose...

...e se si vende, ancora più ordine.
 
Turiste.
(Scusate...ma erano troppo carine...)


22 commenti:

  1. bellissime foto! io adoro vedere queste foto non turistiche :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà...magari anche nella propria città, con una macchina fotografica in mano, potrebbero venire foto altrettanto non-turistiche o curiose. Questione di punti di vista?

      Elimina
  2. ... diciamo che non mi viene null'altro da scrivere, se non un grande e sonoro - W O W - di sana invidia:
    - per il tofu fritto che adoro
    - per la babuccia di lana modello Chelsea che fa molto Tirolo
    - per tutte quelle belle tea-pot allineate sul gradino,
    che mi evocano ricordi di viaggi ormai lontani
    - e soprattutto per il Majhong, uno dei miei giochi preferiti
    che purtroppo mi vede sempre sfidare un avversario poco
    espressivo, il mio PC.
    Ma in strada non c'è nemmeno un granello di polvere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusta osservazione: tutti a dire quanto é sporca la Cina, ma io trovo Shanghai tanto più pulita di Milano e Tong-li non era da meno. Anche nel quartierino cadente dietro casa spazzano tra una maceria e l'altra e dividono i mattoni e i calcinacci per tipologia...

      Elimina
    2. io odio il tofu ma amo majhong **

      Elimina
  3. Grazie per aver condiviso con noi questo spaccato di Cina-piùomenovera-Cina! Molto belle le foto e... STUPENDE le tue bimbe!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che è poco "politically correct" ma, sai com'é...i nonni...

      Elimina
    2. I nonni si scioglieranno!!!

      Elimina
  4. brava ad esplorare "fuori dal pollaio"!
    e lo "stinky tofu" si chiama cosi' non per niente... :o) meglio evitarlo, come odore e come sapore.
    grazie di tutti i sorrisi e le riflessioni che mi regali ogni volta che ti leggo.
    cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH AH!!! Stinky tofu!!!!! Rende proprio l'idea!!!!!

      Elimina
  5. Bellissime foto, grzie per averle condivise :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio. Il blog spero serva anche a questo...

      Elimina
  6. grazie Giovanna per qst spaccato di vita cinese:)mi stai facendo venir voglia di oriente:)chissà magari convinco il marito a fare il prox viaggio da voi..continua così xe il blog è uno spettacolo. A proposito ma non sapevo avessi due quasi gemelle:)uno spettacolo pure loro.un bacio Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, spazio per gli ospiti ne abbiamo! Non a bizzeffe, ma ci si organizza!

      Elimina
    2. oh mamma non volevo dire che veniamo a casa vostra:)intendevo la Cina e li da voi.. Scusa piccolo fraintendimento.baci baci

      Elimina
  7. che nostalgia!!!! con Andrea e il babbo abbiamo corso a Tong Li e non me la sono gustata a fondo. Prossima gita all'altra città vicina, quella dei giardini.....mannaggia mi sfugge il nome....
    Complimenti per le foto!!!!
    Un bacio a tutti
    Enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La città dei giardini si chiama Suzhou, ma si dice Sugiù....mannaggia alla punta della lingua.....è sempre così scivolosa

      Elimina
    2. Vorrei solo farti notare che a quanto mi risulta voi nel "ristorante" che ho fotografato ci avete mangiato!!!! Parola di marito!

      Elimina
    3. e dovevi sentire come erano buoni il pesce al vapore e i gamberetti.mmmhhh
      per fortuna che il mio babbo non ha visto la cucina.
      Comunque in tutta la cina non sono mai stato male di tubo digerente. Il mio capo dice che di solito in cina si mangia molto più fresco che in italia, gli animali vengono tenuti vivi fino a pochi secondi prima di essere cucinati. Il problema è capire come sono stati allevati e con che cosa sono stati nutriti. Stesso ragionamento sui vegetali
      E

      Elimina
  8. Bellissime foto!
    E grazie per aver condiviso con noi la gita!

    RispondiElimina
  9. Devo dire che quelle uova(?) non sembravano molto invitanti.Vi siete portati la schiscetta? Scherzi a parte ,molto belle le foto e interessante l'atmosfera che hai reso. Veramente poi, i nonni saranno proprio deliziati da quei due splendori!Cora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente schiscetta. Solo merenda con pane e Nutella, molto poco...cinese, ma apprezzata da tutti (tranne me, come si sa).

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...